Le Rubriche di FantaService
FantaSoccerVillage's Magazine
Articolo Top&Flop; della 18ª giornata
23/12/2016RESOCONTO DI GIORNATA
Si è concluso anche l’ultimo turno del 2016. In realtà mancano all’appello le sfide tra Crotone e Juventus e tra Bologna e Milan. Partite che saranno recuperate solo l’8 febbraio. Questi, a nostro avviso, i giocatori che hanno brillato durante questo turno infrasettimanale e quelli che, al contrario, hanno evidenziato performance al di sotto delle aspettative.   

FantaTop
Bernardeschi (Fiorentina) – una sontuosa doppietta che lo consacra tra i giocatori italiani più forti. Esaltante.
Banega (Inter) – Icardi segna, ma è Banega a ispirare la manovra dei nerazzurri nel rotondo successo contro la Lazio. L’argentino ha giocato la miglior partita da quando calca i campi della Serie A. Fosse un po’ più continuo nelle prestazione, potrebbe entrare nell’empireo dei top player di livello assoluto. Ispirato.
Farias (Cagliari) – avrebbe tutte le carte in regola per fare la differenza. E se in giornata, come ieri, riesce a essere determinante. In un paio di minuti regala al Cagliari 3 punti oltremodo preziosi. Funambolo.
Kessié (Atalanta) – entra in campo e cambia il volto della partita, dando all’Atalanta il guizzo giusto per superare un Empoli coriaceo. Guizzante.
Belotti (Torino) – assieme a Icardi e Dzeko è tra i principali candidati per conquistare lo scettro di re dei bomber. Persino quando i Granata non si esprimono al meglio, il numero 9 del Torino è in grado di trovare la via del gol. Arrembante.

FantaFlop
Immobile (Lazio) – bene giocare per la squadra. Bene sacrificarsi anche in copertura. Ciro, però, è da tempo che non segna. Difficile sbloccarsi a San Siro contro un Inter in evidente ripresa, ma a un cannoniere del suo calibro non è facile perdonare una così lunga assenza dal gol. Bloccato.
Ghoulam (Napoli) - una prestazione assolutamente incolore quella dell'algerino. In fase di copertura è quasi inconsistente. Sbiadito. 
Muriel (Sampdoria) – dopo il già citato Immobile, ecco un altro attaccante che sta digiunando da molte giornate. Troppe per un attaccante che ogni agosto, da quando è in Italia, promette che non avrà più cali di rendimento. Bugiardo.
Pellegrini (Sassuolo) – espulsione dubbia, ma non sta a noi decidere, che in parte vanifica la sua rete, siglata solo un minuto prima del cartellino rosso. Quando si sta vivendo una stagione sfortunata, non troviamo aggettivo migliore per indicare l’annata del Sassuolo, servirebbe un po’ di accortezza in più. La sua assenza, a fine partita, ha pesato moltissimo. Avventato (e sfortunato).
Felipe Anderson (Lazio) – nella sfida sudamericana con Banega, il fantasista della Lazio esce nettamente sconfitto. Amareggiato. 

Osservati speciali
Mchedlidze (Empoli) – il suo buon rendimento potrebbero portarlo al ruolo di centravanti titolare dell’Empoli, alla faccia di un campione del mondo, Gilardino, e dell’esperto Big Mac.
Kums (Udinese) – centrocampista avaro di bonus, ma dalla buona media voto.
Quaison (Palermo) – ve lo avevamo consigliato martedì scorso: quanti di voi hanno seguito il nostro suggerimento?
Zarate (Fiorentina) – il ruolo di attaccante di scorta, che entra a partita in corso e sbroglia la situazione, sembra calzargli a pennello.
Pellegri (Genoa) – due minuti di gioco per un quindicenne di cui molti esperti dicono un gran bene. Sentiremo ancora parlare di lui?
Autore: FantaSoccerVillage - Visite: 1710
Commenti all'articolo (ci sono 0 commenti)
Non sono presenti commenti per l'articolo...
Per commentare l'articolo devi essere registrato ed autenticato
vai all'elenco